Promuove le attività e le iniziative riguardanti le certificazioni energetiche e la pianificazione ambientale, per la loro conoscenza e diffusione per i progettisti, le imprese e i cittadini, al fine di favorire l'incremento della qualità e della quantità della domanda relativa alle caratteristiche ambientali, energetiche sia da parte delle famiglie e dei cittadini, sia da parte delle imprese, per ampliare e qualificare tale ambito professionale.

Promuove lo sviluppo delle innovazioni per la realizzazione della "smart city", per intervenire attivamente sul miglioramento della qualità della vita dei cittadini, delle imprese e delle istituzioni, grazie anche all'impiego diffuso e innovativo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, in particolare per la mobilità, l'ambiente e l'efficienza energetica, nella logica di rispondere ai bisogni che possono trovare risposte in tecnologie e servizi diversi e integrati: BIM, smart building, inclusion, energy, environment, government, living, mobility, education, zero emission, health, green job ecc.;

Alla luce dell'inevitabile trasformazione sociale e culturale che in termini di Sostenibilità i nostri tempi ci impongono e al fine di rendere disponibili le competenze professionali e gli strumenti finanziari per attuarla, si propone l'istituzione del primo "Eco Front Office" per agevolare l'attività professionale degli iscritti specializzati nello sviluppo architettonico "equo e condiviso".

Lo Sportello infatti intende curare lo sviluppo del Green Job e delle iniziative rivolte a veicolare il mondo qualificato dei professionisti della sostenibilità verso le continue opportunità dei bandi tematici regionali, nazionali e soprattutto Europei e favorire l'accesso ai relativi finanziamenti, promuovendo l'incontro tra la domanda e l'offerta di "sostenibilità", in particolare nella ristrutturazione edilizia e nella riqualificazione urbana sono svolte attività a favore dei professionisti dell'Ordine, anche tramite tutoraggio sulla finanza agevolata e di brokerage come servizi nuovi ad elevato valore aggiunto agli iscritti, contribuendo inoltre alla diffusione dei contenuti e delle attività attraverso convegni, mostre, riviste, fiere e agevolando la connessione ai network nazionali ed internazionali.

La Consulta è un organismo tecnico volontario, costituita da Consiglieri e da rappresentati delle organizzazioni esponenziali pubbliche e private, che rappresentano la pluralità degli interessi, dei punti di vista e delle proposte, coerenti con la cultura del Progetto sostenibile e dell’efficienza energetica, con il compito di condividere le strategie da porre in essere e di collaborare per la promozione e la realizzazione delle iniziative del Dipartimento e delle aree tematiche.

Diffonde e promuove la progettazione del colore nell’architettura, nell’edilizia e nei tessuti urbani, la consapevolezza della qualità del progetto e della realizzazione edilizia, per contribuire alla diffusione della rilevanza degli elementi compositivi della luce e del colore nell'ambito del progetto sostenibile, sia sul lato dell'offerta che da quello della domanda, attraverso le forme di "relooking" degli spazi di relazione, di quelli lavorativi, residenziali, sanitari, ecc. e per offrire agli iscritti nuovi strumenti di qualificazione della professione.

Diffonde e promuove la cultura della prevenzione e della legalità del territorio, promuovendo interventi di manutenzione ordinaria delle aree fragili e ad elevato rischio naturale ed antropico, volendo chiudere definitivamente la stagione degli interventi di emergenza e dei disastri annunciati. Collabora con Enti e Istituzioni per la promozione di attività volte a sostenere e realizzare uno sviluppo equilibrato delle trasformazioni territoriali ed urbane.

Cura la predisposizione dell'offerta formativa obbligatoria per i professionisti, nel settore della certificazione dell'efficienza energetica, al fine dell'acquisizione dei crediti formativi, con la finalità di offrire agli iscritti una offerta formativa di qualità e orientata ad un aggiornamento effettivo rispetto alle richieste di lavoro professionale, nonché per rendere gli iscritti qualificati anche a livello nazionale, europeo ed internazionale.

L'Osservatorio opera, su base volontaria, per costituire un punto di raccolta, analisi ed elaborazione delle esperienze nazionali ed internazionali, sulla normativa comunitaria, nazionale, regionale e sulla regola- mentazione locale in materia di qualità ambientale, efficientamento e risparmio energetico, utilizzo delle fonti di energia rinnovabile, per rendere tali informazioni disponibili ed accessibili da parte degli iscritti. L'Osservatorio opera come supporto al Dipartimento e alle aree tematiche per la raccolta, la promozione, la diffusione delle opportunità professionali comunitarie, nazionali e regionali, destinate ad iniziative di innovazione e sviluppo delle politiche di riqualificazione ambientale, di risparmio e di efficientamento energetico delle città.

Dipartimento Progetto Sostenibile ed Efficienza Energetica