categoria / Formazione /

unnamed

Bioarchitettura – Utopia Concreta Architettura e Natura – Lo spazio sacro a Scossicci

Università LUMSA - AULA MAGNA, Borgo Sant’Angelo 13

L’evento, attraverso progetti realizzati durante il Master di 2. Livello, vuole dare risalto alla transizione in atto verso un’architettura integrale, in cui dal green thinking si passa al green doing e dove i valori fondamentali sono l’armonia ritrovata tra uomo, città e natura. 17 Novembre 2017 ore 09.00 – Università LUMSA – Sala del Giubileo, via di Porta Castello 44

Immagine

Master “CASACLIMA-BIOARCHITETTURA” una guida per l’architettura di domani

Riparte da Roma la decima edizione del Master universitario 2. Livello “CasaClima-Bioarchitettura” dopo il grande successo riscontrato nella prima edizione presso la prestigiosa Università LUMSA.
Il percorso formativo professionalizzante ha coinvolto oltre 400 corsisti, tutti architetti o ingegneri, cui ha conferito un’alta preparazione nel campo del risparmio energetico applicato in edilizia.
Dal nuovo anno accademico 2017/18 sarà possibile frequentare il Master anche a Palermo nella prestigiosa sede dell’Università LUMSA.

ARRM1549_

Architettura, Città e Salute. Promuovere oggi la salute nelle città e negli ambienti di vita.

06 Ottobre 2017 ore 9.00 – CASA DELL’ARCHITETTURA PIAZZA MANFREDO FANTI 47 ROMA
Il convegno vuole approfondire e promuovere le strategie legate alle condizioni necessarie per garantire la qualità degli ambienti di vita e le relative ricadute in materia di “salute” degli individui/cittadini delle nostre città. I diversi interventi programmati approfondiranno gli aspetti principali e la normativa di riferimento

ARRM1547

Il capitale naturale e il paesaggio: la sfida delle città per la sostenibilità

15 settembre 2017 ore 9.00 – CASA DELL’ARCHITETTURA PIAZZA MANFREDO FANTI 47 ROMA

Il seminario si pone l’obiettivo di sensibilizzare i partecipanti alla valorizzazione e alla gestione del verde pubblico inteso come ecosistema e capitale naturale per la città, indagando le potenzialità che tali spazi possono offrire per la sostenibilità e vivibilità delle città e delle aree periurbane.

Immagine

I piani di resilienza ambientale e di prevenzione per il futuro delle città

20 Luglio 2017 ore 9.00 - Casa dell'Architettura, P.zza Manfredo Fanti 47 Roma

Il seminario formativo, organizzato in collaborazione con la struttura di Missione Italia Sicura della Presidenza Consiglio dei Ministri, presenterà i risultati della ricerca realizzata dal CRESME sulle esperienza europee sui piani di resilienza urbana. 20 Luglio 2017 ore 9.00 – Casa dell’Architettura, P.zza Manfredo Fanti 47 Roma

Immagine

Meeting di primavera 2017 “LA CITTÀ FUTURA”

Mercoledì 5 Aprile 2017 ore 14.00 - Casa dell'Architettura - Piazza Manfredo Fanti 47 - Roma

La green economy rappresenta una scelta di fondo, imprescindibile e necessaria, per trasformare le sfide – ecologiche e climatiche, ma anche economiche e sociali – in straordinarie occasioni di rilancio e riqualificazione delle città.

Immagine

La città del futuro. Roma 2030.

Casa dell'Architettura / 27 gennaio 2017 ore 15.30 // I VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE

Incontro dedicato alla presentazione degli esiti degli studi che il CRESME ha svolto e sta svolgendo su 30 città del mondo, analizzando il ruolo dell’architetto e dell’architettura nella città del futuro.

lm

ISCRIZIONI APERTE AL MASTER CASACLIMA/BIOARCHITETTURA FINO AL 14 GENNAIO 2017

Il Master di II livello “CasaClima-Bioarchitettura Certificazione e consulenza energetico-ambientale”, è tra i più frequentati in Italia. Il percorso formativo professionalizzante offre un’alta preparazione, con immediato sbocco sul mercato del lavoro, abilitando i corsisti alla riqualificazione del patrimonio architettonico esistente e alla certificazione energetica degli edifici con particolare riguardo alla costruzione anitisimica.

Costruzione in salice a Pieve di Coriano (MN) dal 24 al 27 aprile 2015

Architettura organica

Pieve di Coriano (MN), dal 24 al 27 aprile 2015

Nel giardino della scuola ecologica di Pieve di Coriano sorgerà una costruzione organica composta da rami di salice piantati nel terreno, progettata da Marcel Kalberer, sotto la direzione dei collaboratori del gruppo Sanfte Strukturen.